un isterico tuareg...

30 aprile 2008

Differenze

Siamo proprio sicuri di essere uguali agli altri, noi italiani?
Questo breve filmato dà una risposta moooolto chiara...
Guardate e ridete!!!

23 aprile 2008

La prova del...clero

"Domani non andiamo in onda perchè Rai1 trasmette l'ostensione del corpo di Padre Pio. Il 25 aprile, invece, andremo regolarmente in onda".

Antonella Clerici, La prova del cuoco, oggi.

Beh, certo.Perchè la vera festa nazionale non è la Liberazione, ma è il giorno in cui qualcuno - per guadagnare milioni alle spalle di pellegrini e fedeli - apre una tomba e ne mostra il contenuto, per quanto santo.

E ovviamente, la tv di Stato deve privilegiare le feste nazionali.

Ora, ripetete assieme a me.
SIAMO
UNO
STATO
LAICO.

Soundtrack ESSIE JAIN "We made this ourselves" Leaf / Goodfellas, 2008

22 aprile 2008

Maniac! Maniac!

La mia mente malata inizia ad immaginarmi nei panni di Jennifer Beals.
La doccia.
Gli scaldamuscoli.
("Guarda quelle saldature, non terranno mai!", dicevano in "Full monty").

Ma il punto non sono le saldature fatte male. Il punto è che sono le mie, di saldature, a essere sul punto di saltare al grido di maniac! maniac!.
Ossia, se vado avanti così, divento pazzo.

Quindi, giornali e concerti, per oggi, adieu.
Credo che spegnerò il computer, e andrò a godermi quei 5 minuti di cielo azzurro che - pare - oggi ci siano concessi.
E, no. Naturalmente non indosserò scaldamuscoli.

Soundtrack DAVID KARSTEN DANIELS "Fear of flying" Fat Cat / Audioglobe, 2008

19 aprile 2008

Si parte!

18 aprile 2008

Cominciamo bene...

Ieri sera, aggressione fascista al Mario Mieli, lo storico circolo culturale gay di Roma, uno dei primi - se non il primo in assoluto - ad aprire i battenti, nel 1983.

Locali devastati, gente che inneggia ai campi di concentramento...
Ancora una volta, un altro bel segnale di sveglia. Il mondo che io mi ero dimenticato, e di cui questo film mi ha ricordato l'esistenza, in realtà è ancora lì fuori.

Leggete qui.

Non c'è che dire, i prossimi cinque anni iniziano davvero bene.

Soundtrack HOLLOWBLUE "Stars are crashing (in my backyard)" Midfinger / Audioglobe, 2008

17 aprile 2008

Fante

Tra un'ora, un'ora esatta, intervisterò Dan Fante.
Ostacoli da evitare, l'ombra di suo padre.
Il dolore delle sue pagine, la scrittura per esorcizzare i fantasmi.
Mi sento arrivare addosso un luogo comune dietro l'altro, o forse sono solo molto emozionato.

Perchè, certo, lo so che non ho un gran merito.
Ma il fatto di aver messo in piedi un piccolo tour italiano per lui e per i miei Hollowblue, è una piccola vittoria. Una mia piccola vittoria.

Come quella di ascoltare la sua voce, le sue poesie inedite calate sulle note del violoncello. Piccoli graffi dalle casse del mio computer, in anticipo sul resto del mondo. Un piacere privato, uno dei pochi privilegi che questo lavoro mi può dare.

Sono onorato, ecco. Sono onorato di aver una microscopica parte di merito, in quello che accadrà nei prossimi giorni.
E spero solo di non inciampare, davanti al timore di un cognome come il suo.

Soundtrack HOLLOWBLUE & DAN FANTE gli mp3 dei brani del concerto-reading dei prossimi giorni...

14 aprile 2008

No!

Non ci posso credere
Non ci posso credere
Non ci posso credere
Non ci posso credere
Non ci posso credere
Non ci posso credere
Non ci posso credere
Non ci posso credere
Non ci posso credere
Non ci posso credere
Non ci posso credere
Non ci posso credere
Non ci posso credere
Non ci posso credere
Non ci posso credere
Non ci posso credere
Non ci posso credere
Non ci posso credere
Non ci posso credere
Non ci posso credere
Non ci posso credere
Non ci posso credere

Lo schifo in tempo reale qui.

Soundtrack non è proprio il momento...

Un conato elettorale

Alla fine ci sono andato.
Stamattina.
E non me la sono sentita di astenermi.
E ho sbagliato.
Ma ancora una volta ha vinto la paura di chi potrebbe andare su, e quindi, ancora una volta, al voto.

Ma il mio stomaco, appena fuori dal seggio, ha avuto l'istinto di rivoltarsi contro il suo proprietario.

Insomma, ho votato. E non so nemmeno se augurarmi che quelli che ho votato entrino in Parlamento.

Tra un paio d'ore i risultati.
Comunque vada, abbiamo perso.

Soundtrack CODEINE "Frigid stars" Sub Pop, 1990

11 aprile 2008

Dichiarazione di voto

Secondo Kataweb, io voterò così:



Secondo Voisietequi, invece, voterò così:

Elezioni 2008. Io sono qui. E tu dove sei?

Secondo me, invece, io entrerò al seggio e farò mettere a verbale di aver rifiutato la scheda elettorale.

Soundtrack L'ENFANCE ROUGE "Trapani - Halq Al Waadi" Wallace / Audioglobe, 2008

09 aprile 2008

Improvvisamente l'inverno scorso

Mi hanno parlato di un documentario che mi toccherà da vicino.
E che questa sera andrò a vedere.
Perchè questi due ragazzi stanno portando la loro creatura in giro per i cinema di tutta Italia, per farla conoscere, e parlarne.



E basta vedere il trailer per sapere che stasera il mio umore peggiorerà, ma questa volta non per uno stupido film qualunque: perchè questa cosa parla di me, e dei diritti che misteriosamente non posso avere.
L'appuntamento, per chi è di Reggio, è alle 21 al cinema Cristallo in via Ferrari Bonini.
Ma se date un'occhiata al sito del film, vedrete che nei prossimi due mesi questo film sarà presentato un po' in tutta Italia.

Ah, e non è il classico prodottino fatto un po' così, ché tanto la comunità GLBT andrà a vederlo comunque: "Improvvisamente l'inverno scorso" ha pure strappato una menzione speciale allo scorsa Berlinale...

Soundtrack BEACH HOUSE "Devotion" Bella Union / V2, 2008

08 aprile 2008

La bella lavandaia

A Vignola, proprio sotto la rocca, tanto tempo fa c'erano i lavatoi comunali.
Ora sono diventati un locale, gestito da persone con una gran voglia di fare, gente che traffica con fantasia nell'ambito della grafica e dell'editoria.

Quando arrivi al locale, il muso di una vecchia 500 spunta dal muro che delimita il giardino, e ti dà il benvenuto.
Appena dentro, un dedalo di scale: al piano superiore un piccolo salottino, e un bar dove ho comprato tre splendide spille, raffiguranti le copertine di dischi storici di Jeff Buckley, Patti Smith e John Coltrane.
Sotto, la sala vera e propria: tavoli, poltrone rosse, un palco.

Un posto che non può non farti stare bene.
Ed è il posto dove noi del collettivo U-Turn abbiamo cominciato a mettere dischi da qualche mese.
E sabato 12 tocca a me, prima e dopo i concerti di Devotcka e Padre Gutierrez.

Musica d'ascolto, chè al Lavabo non si balla a meno che proprio non ne abbiate voglia.
E poi, perchè ballare, quando trovi davanti a te uno di quei divani vecchio stile, capaci di ingoiarti e di sputarti fuori solo quando il locale chiude?

Soundtrack DEVICS "The stars at Saint Andrea" Bella Union / V2, 2003

06 aprile 2008

Gloomy sunday

Non so come mai la chiamassero la canzone dei suicidi.
Io l'ho sempre trovata bellissima.
E il titolo si intona alla giornata di oggi: lenta, in attesa di qualcosa.
Qualcosa che non arriva.

Quindi, questa è l'idea. Da novembre ho al piano di sotto un basso che mi ha prestato un amico.
Ora scenderò, lo attaccherò all'amplificatore e vedremo che cosa succede.
Cinque mesi con uno strumento che adoro, senza che mi venga la voglia di suonarlo?
Ma non esiste!

Soundtrack il giro di basso sinuoso di JOE LALLY in "Reason to believe"...