un isterico tuareg...

23 settembre 2007

Quanti mesi hai?

In treno, qualche giorno fa.
Un uomo stava viaggiando verso nord, con la sua nipotina a fianco. Capelli biondi, lo sguardo di quelle bambine a cui non sfugge nulla.
E, senza malizia, parlava col nonno.

"Quanti anni hai?"
"Te lo dico se me lo dici tu"
"Io ne ho 9. Sono...quanti mesi ho, nonno?"
"In un anno ci sono dodici mesi, no? Quindi quanti mesi hai?"
"E tu, nonno? Quanti mesi hai?"
"Io? tanti, piccolina. Tanti"
"Diecimila?"

Il nonno rideva.

"Ah, non lo so. Ho 78 anni, quindi...78 per 12...sei e riporto di uno...9400"

Il nonno ha sbagliato i conti. C'è uno zero di troppo, e qualche mese in più. Ma il tempo è passato.
Annimesigiornioreminutisecondi che non tornano indietro.
La sensazione di essere quasi alla fine, e di avere davanti a te qualcuno che, con tutta la sua innocenza e tutto quel tempo ancora da costruire, te lo ricorda.

E io mi commuovo, anche perchè la sensazione di non avere abbastanza tempo per conoscere tutta la bellezza di questo mondo non mi abbandona mai. É il mio pensiero più dolce, e anche quello più triste.

2 Comments:

  • ecco, così, dopo aver letto questo post, mi sento anche come se stessi buttando nel cesso queste giornate tristi e monotone.

    così mi sento proprio un'inutile creatura. altro che stare qua in office. scapperei a gambe levate.

    By Anonymous mantiduzza, at 10:14 AM  

  • Molto toccante...l'autunno ti fa bene...

    By Anonymous marckuck, at 8:56 PM  

Posta un commento

<< Home