un isterico tuareg...

04 maggio 2007

Ti zappo l'amante!

Ogni tanto capitano cose che mi rendono fiero di fare il mio mestiere.
Come l'articolo a mia firma sul giornale di oggi.
Riassuntino: una donna, telefonando al suo ex, lo sente in dolce compagnia; perde la testa, corre a casa sua e aggredisce ex e amante.
A COLPI DI ZAPPA!
Il maschio, in questi casi da vero uomo d'onore, che fa? Scappa! e lascia l'ex e attuale compagna a menarsi.
Le hanno separate i Carabinieri e portate in ospedale. Su ambulanze separate, si spera.
Questo l'articolo. Per spostare un po' più in là i confini del ridicolo.

TRA TUTTE le armi utilizzabili per un’aggressione a sfondo passionale, una zappa è quantomeno inusuale: eppure, è stato proprio questo l’oggetto di cui si è servita la 26enne P.F., residente a Reggio Emilia, per dimostrare all’ex fidanzato la propria violenta gelosia.
È accaduto a Sant’Ilario, nella tarda mattinata dello scorso 1 maggio: l’uomo e la donna si erano separati da qualche mese dopo una relazione durata sei anni ma, a quanto sembra, la ragazza non si era rassegnata; durante una telefonata all’ex, quella mattina, aveva sentito distintamente la voce di un’altra donna, e ha perso il controllo. P.F. si è diretta a tutta velocità verso Sant’Ilario e, una volta arrivata in quella che era stata la sua casa, ha agito con il primo oggetto che ha trovato: una zappa, appunto, con la quale ha sfondato il vetro della finestra del vano cucina, per poi scagliarsi, cieca di rabbia, contro la nuova coppia.
Spaventato da tanta furia, l’uomo ha reagito in maniera istintiva ma non molto onorevole, scappando verso la macchina, con la quale si è diretto a gran velocità verso la stazione dei Carabinieri per chiedere aiuto; così facendo, però, ha lasciato l’attuale compagna, di 27 aani, a fare da parafulmine contro l’ira della ex armata di zappa: in una scena di altri tempi, da “Cavalleria Rusticana” al femminile, le due donne hanno iniziato a darsele di santa ragione, e solo l’arrivo delle forze dell’ordine ha posto fine alla violenta zuffa.
L’aggredita aveva la camicia completamente strappata, sporca di sangue all’altezza del petto, una contusione al polso destro e all’emicostato sinistro, mentre la gelosissima ex ha riportato una contusione all’avambraccio destro, una ferita all’anulare e una contusione toracica; una volta separate, le combattenti sono state trasportate al pronto soccorso dell’ospedale “Franchini” di Montecchio, dove i medici hanno giudicato le loro ferite guaribili in sette giorni.
Le escoriazioni, però, non saranno le uniche conseguenze dell’episodio: P.F. è stata denunciata in stato di libertà dai Carabinieri per i reati violazione di domicilio, danneggiamento e lesioni; la donna avrebbe giustificato il proprio raptus dicendo che, nonostante la separazione, aveva ricominciato a frequentare l’uomo, e che avrebbe perso la testa scoprendolo in dolce compagnia. Ma questa non è certo un’attenuante, per un’aggressione a colpi di zappa.


Soundtrack se ora scrivessi FRANK ZAPPA, verrei lapidato? o zappato?

2 Comments:

  • PEZZONE!!!!!!!
    degno di "cronaca vera"...
    quante suggestioni! il paesino di sant'ilario, il fedifrago in fuga nel tramonto, l'aggressione agropastorale...

    (e soprattutto, immagina le battute: "SI'! sapevo che eri ancora innamorato di Renata, mia cognata!")

    any

    By Anonymous Anonimo, at 4:35 PM  

  • Per fortuna, il trattore era chiuso in garage... :D

    R

    By Anonymous Anonimo, at 8:25 AM  

Posta un commento

<< Home