un isterico tuareg...

20 febbraio 2007

Semel in anno...

Una volta all'anno si può pazziare, si direbbe in un mostruoso ibrido napo-latino.

Stasera, a Bologna, alla festa di un'associazione italo-belga della mia squinternata amica Ale, andrò a mettere i dischi.
Dopo due giorni passati a trovare musica belga ballabile (avete presente l'impresa? sono tristi, da quelle parti...) e dopo aver raccattato il meglio di indie, electro, soul e wave, si parte.

Appuntamento stasera, al Macondo di via del Pratello a Bologna.
Qui la mappa, così non fate i furbi e venite senza scuse.
E poi, scusate...non vorrete perdervi lo spettacolo di me che metto dischi con uno splendido paio d'ali di farfalla rubate dal numero di febbraio della Barbie sulla schiena, vero?

Soundtrack offro una birra a chi si ricorda i K'S CHOICE...

2 Comments:

  • Io me li ricordo! dal Belgio, un quarto d'ora di popolarità sul finire degli anni novanta. Facevano parte dell'ondata di gruppi che hanno avuto visibilità sulla scia di dEUS e Soulwax. Non me li ricordo male, anzi mi pare fossero bravini...

    By Blogger federico, at 12:59 PM  

  • Eh, non erano male no!
    Cantante biondina, rock molto melodico...cerca "Not an addict", una di quelle canzoni che ti ritrovi a cantare anche se non vuoi...
    Comunque, la festa...beh.
    Di belgi ce n'erano un paio. E di età avanzata. Delle mie ricerche sui Moondog jr, Zita Swoon, Arid eccetera, se ne sono bellamente sbattuti! :)

    By Blogger daniele, at 1:05 PM  

Posta un commento

<< Home