un isterico tuareg...

08 febbraio 2007

Dopo averti parlato

"Improvvisamente mi rendo conto del mistero del nostro rapporto.
Io che per anni ho pensato che una relazione si fondasse su interessi comuni, sui libri letti insieme, sui viaggi programmati a due, capisco solo ora che l'amore è un concetto concreto, è una persona che per due ore ti trasporta in un altro universo. Poco importa che sia un percorso in motocicletta, una spiaggia solitaria o le sue braccia.
Sono innamorato"

(Matteo B. Bianchi)
e non solo lui.
Soundtrack nulla. Solo la porta che si apre, il cigolio del forno. Mia madre che urla "è pronto in tavola". Non c'è sempre bisogno di un suono. A volte le parole sono perfette già così.

1 Comments:

  • Porta pazienza?
    Chi è 'sto Matteo B. Bianchi?
    Un tuo amico, o uno scrittore che campa di frasi da San Valentino?

    By Anonymous Anonimo, at 4:40 PM  

Posta un commento

<< Home