un isterico tuareg...

06 febbraio 2007

Battito morto

Direi che ci siamo.
Ho la mia prima band per cui organizzare concerti.
In realtà non è nemmeno una band, ma un uomo solo.
Si chiama Deadbeat.
Canadese, sotto contratto per la ~Scape, un'etichetta berlinese, una delle tante dove la scorsa estate andai a portare a mano il mio curriculum.
Potete ascoltare qualcosa qui.

Allmusic ne parla come di un creatore di ultra-textured ambient dub soundscapes.

Qua in Italia, invece, scrivono cose come "riempiono quello spazio che intercorre tra i Massive Attack e i Pan Sonic" oppure "I Deadbeat giocano con le rette quasi sfidandoci ad attendere il prossimo suono ed illudendo l’ascoltatore che quello che ha di fronte (intorno, sotto, sopra, dentro) altro non e’ se non l’illusione della matematica, del respiro anaerobico del tempo su di un pentagramma che non esiste, che non vive, ma che si “anima” al movimento rotatorio del supporto fonografico contro la luce del laser, in un senso armonico meccanico: come la musica."

Deadbeat sarà in Europa tra marzo e aprile. E, nello stivale, proverò io a cercargli qualche data.
(se per caso avete un club, siete passati per caso e vi interessa - non si sa mai! - scrivetemi qua, e vi spiegherò meglio)

Insomma, si parte!

Soundtrack GOMEZ "Liquid skin" Hut / Virgin, 1999

2 Comments:

  • Non ho capito una minchia del commento degli italiani, comunque in bocca al lupo :D

    Andy

    By Anonymous Anonimo, at 4:33 PM  

  • Ottimo il recupero dei Gomez, grande gruppo.
    E gran bella cosa deve essere anche Deadbeat. Ho letto la recensione da qualche parte, ne parlavano bene. Proverò... ;)

    By Blogger federico, at 6:10 PM  

Posta un commento

<< Home