un isterico tuareg...

15 gennaio 2007

The week never starts 'round here # 40

Mi piacerebbe che fosse più facile, controllare il panico, il sonno, l'ansia di non sapere dove andrò a sbattere. E invece non è mai troppo semplice.
É una continua battaglia, contro il respiro che si blocca e mi sbarra la strada. Ma è una battaglia che vincerò io.

L'EVENTO.

Ci sono cose molto più belle di questa, ma mi ha segnato. Non riesco a togliermela dalla testa. Come può una persona che non hai mai conosciuto tornarti in mente in qualsiasi momento, e come mai? Se volete sapere di cosa parlo, andate qui. Pagina 22.

IL LIBRO.


Sono passati tre anni da quando sono tornato da Cuba. Un viaggio in cui Gemma, tra mille altre cose, mi aveva raccontato del suo amore per Marguerite Duras. Lei, che non presta mai libri, mi diede la sua copia de "L'amante". Nel buco nero di fogli, dischi e carta che è camera mia, quel libro è rimasto sepolto per tre anni, fino a quando non mi è tornato in mano sabato, poco prima di correre verso la stazione.
Ed è successo.
Folgorazione.
Sul binario, avvolto dalla nebbia e dal mio cappotto blu, ascoltavo i Massive Attack. Apro il libro, e leggo.

Un giorno, ero già avanti negli anni, in una hall mi è venuto incontro un uomo. Si è presentato e mi ha detto: "La conosco da sempre. Tutti dicono che da giovane lei era bella, io sono venuto a dirle che la trovo più bella ora, preferisco il suo volto devastato a quello che aveva da giovane."

Mi sono trovato immerso nelle pagine, a ondeggiare tra le righe e la sensualità pigra e psicotica di "Karmacoma". Mando un messaggio a Gigi: "Leggo, e ti aspetto sul binario. Sono avvolto nella nebbia e, con questo cappotto, sembro Nosferatu."
Qualche ora dopo, in casa, lui mi guarda e mi dice: "Amore... Nosferatu era magro!"
Non è meraviglioso, avere un uomo sarcastico? :)

CD (selezione).

- MASSIVE ATTACK "Collected"
- COCTEAU TWINS "Treasure"
- EXPLOSIONS IN THE SKY "All of a sudden, I miss everyone"
- TIROMANCINO "In continuo movimento"
- YOU SHOULD PLAY IN A BAND "s/t"
- LES MAN AVEC LES LUNETTES "s/t"
- DEERHOOF "Friend opportunity"

TEATRO.


Dopo aver visto la Cortellesi, ed essermi meravigliato della sua bravura, ed essermi incazzato per i commenti di sufficienza della platea in visone, è toccato a una mia grande passione: le marionette.
Sabato sera, a Parma, maratona di teatro di burattini e marionette.
Persa uno spettacolo sull'Opera di Pechino, ripieghiamo sul Macbeth. Sì, la tragedia di Shakespeare rifatta da un solo uomo che manvora piccoli giocattoli di legno.
Solo che non era tutto così semplice: i personaggi erano quelli della Commedia dell'Arte, alle prese con una finta commedia goldoniana; a metà di quello spettacolo, si stancano e si mettono a recitare Shakespeare. Insomma, cosa dev'essere per un attore manovrare un burattino che parla e si muove come Arlecchino, facendogli però recitare il Macbeth?
Bellissima idea, che regge per un'oretta. E crolla nel finale.
Però, che meraviglia...com'è che, tutte le volte che ne vedo una, mi viene la voglia di imparare a costruire e manovrare marionette? É un altro dei miei sogni...

MP3.


É la settimana intorno al 10 del mese, giusto?
Quindi, U-Turn is playing at my house, la compilation in free download che regaliamo, assieme all'artwork, dalle pagine del sito www.u-turnet.com
Questo mese, la raccolta è venuta molto pop. Un pop sporcato e distorto, va da sè: gli Shins, i Curtains, Clap Your Hands Say Yeah, i Someone Still Loves You Boris Yeltsin (giuro, si chiamano davvero così...) e i romanacci Micecars...
Insomma, un bel sentire. Andate qui e scaricate!!!

LA FRASE DELLA SETTIMANA.

"Noi non dovremmo ringraziarci l'un l'altro per i piaceri che ci facciamo a vicenda. Noi siamo cinici, stronzi e cattivi. Perciò, la frase giusta la pronuncio io:"Ele, stasera, finita la riunione, verresti a lavarmi la macchina? E già che ci sei, mentre vieni da me, mi compri le paglie che le ho finite? Altrimenti, se ti scoccia, non ti preoccupare, fumo le tue..." (Acidume Musi, who else?)

The week starts...NOW!
Buona settimana...

Etichette:

4 Comments:

  • Sono Luciano / il ringhio di idefix.
    Sul respiro e le sue difficoltà, io ho avuto delle piccole crisi d'ansia due anni fa (era un momento molto complicato della mia vita). Poi grazie a mia moglie e a dei semplicissimi consigli di un mio amico psichiatra, le ho superate. Se ti interessa, scrivimi e ti dico cosa fare. Davvero: i primi passi (spesso risolutivi) sono facilissimi.
    http://lucianocomida.blog.kataweb.it/

    By Anonymous Anonimo, at 12:38 PM  

  • Uffa, non riesco ad aprire il PDF... cosi' non so chi c'e' a pagina 22. Ri-uffa. Buona settimana, eh!!!

    Andy

    By Anonymous Anonimo, at 3:11 PM  

  • manco io. ma beppe!!!! (esclamazione di esasperazione favorita dalla nostra capa group quality :P)
    any

    By Anonymous Anonimo, at 4:09 PM  

  • Non è una storia allegra, però.
    E ovviamente, per il giornale, ho dovuto seguirla io.
    E' una ragazza di 28 anni di un paese qua vicino, con un figlio piccolo. Morta di un brutto male.
    Ho dovuto seguire il suo funerale, ed è stata una cosa abbastanza sconvolgente. Insomma, non la conoscevo, ma a distanza di una settimana ho ancora davanti a me tutto quanto...e non so come mai, stavolta, mi abbia sconvolto così...

    By Blogger daniele, at 4:15 PM  

Posta un commento

<< Home