un isterico tuareg...

12 gennaio 2007

Lavanda

La lavanda è la mia madeleine.
Sentirne l'odore mi ricorda un momento bellissimo.
Cinque anni fa, sulle colline dietro ad Ancona. Ero andato a Fano, a vedere il mio primo concerto di PJ Harvey con due mie amiche, e poi ad Ancona, a dormire.

Il giorno dopo facemmo colazione vicino al porto. Io avevo un esame di economia politica il giorno dopo, e premevo per andare a casa; le mie amiche, nascoste da un cappuccino e da un cornetto grondante crema, buttavano lì frasi tipo "Però siamo così vicini al mare...però, se torniamo a casa ora, promettetemi che torniamo al mare presto, eh?". Cose così.
Buttai giù il caffè, e con aria solenne, proclamai che l'esame poteva andare a fanculo.

"SI VA AL MARE!"

E sulla strada verso Numana, appena dietro a una curva, un campo immenso, viola. Un profumo meraviglioso.

Questa storia mi è tornata in mente oggi, cinque anni dopo.
Davanti al computer in camera mia, a scrivere della presentazione di un bilancio di un Comune dei dintorni.
Ho bisogno di aiuto esterno. Toh, un boccetto di essenza alla lavanda.
Prendo il bruciaessenze (in pietra, a forma di luna calante), qualche goccia di essenza da diluire in acqua.
Accendo la candela.
Il profumo comincia a danzare intorno.
É a quel punto che passa mio padre, butta un'occhiata e dice: "Attento a quella fiamma. Ti va a fuoco tutto!"
Come smonta i momenti poetici mio padre, non lo fa nessuno...

Come? Com'era andato quell'esame?
Ehm.
Bocciato. L'unico esame di cinque anni di università che non abbia passato al primo colpo. Ma chi se ne frega? Avevo annusato lavanda...

Soundtrack LES MAN AVEC LES LUNETTES "Les man avec les lunettes?" MyHoney / Zahr / Goodfellas, 2006

7 Comments:

  • La lavanda mi ricorda dieci giorni passati a scorrazzare in auto su e giù per Provenza e Linguadoca (sigh)...Fano invece, dovevi proprio nominarla? Il mio C.A.R. Un mese di sveglie all'alba, docce gelige, caporali ritardati e scarso amor patrio. Era ottobre 1989 (ahhgh), un mese dopo cadde il Comunismo, merito mio che mi stavo addestrando...

    By Anonymous marckuck, at 5:12 PM  

  • Io ci sono stato solo un pomeriggio, ma mi bastato...:) certo che quel festival, Il violino e la selce", quello di Battiato, era spettacolare...
    Ma ovviamente, è stato cancellato: zero soldi per la cultura...

    By Blogger daniele, at 5:25 PM  

  • ah Fano... Ah la lavanda... Ah il solo esame in cui sia stata tromabata in 5 anni... Ah mio padre che smonta i momenti poetici...
    Ah
    Senti, forse è il caso che noi ci si faccia seriamente esaminare il DNA, sai...
    Big sis

    By Anonymous Anonimo, at 10:39 AM  

  • Nel senso che siamo ugualmente malati o...? :)

    By Blogger daniele, at 11:49 AM  

  • mettiamola così: pensa che progresso sarebbe per la scienza medica volta alla terapia genica scoprire, attraverso l'indagine mirata su soggetti dai sintomi simili, su quale tratto di codice genetico insistano determinati caratteri di (adorabile, peraltro)devianza cerebrale :D
    any

    By Anonymous Anonimo, at 1:14 PM  

  • Ti avevo perso, fanciullo.
    Per mesi non ho avuto modo di leggerti. Mi sei mancato.
    Oggi, complice un dannato pc guasto, ti ritrovo e ritrovo anche il ricordo dell'enorme cespuglio di lavanda che costeggiavo andando in palestra, da bambina. Passavo la mano sui fiori che spuntavano oltre la cancellata, e mi portavo appresso il loro profumo come portafortuna.
    Felice d'averti ritrovato.
    Lohana

    By Anonymous Anonimo, at 11:15 PM  

  • Bello il cd di Le Man Avec Les Lunettes! potrebbe essere il mio primo acquisto di un cd originale dopo mesi visto che su tutto il web non ne esiste neanche mezza copia...
    Ire

    By Anonymous Anonimo, at 2:52 PM  

Posta un commento

<< Home