un isterico tuareg...

17 novembre 2006

Tutti i musicisti devono morire

Domenica 26 novembre, alla Tenda a Modena alle ore 18, ci sarà il secondo appuntamento del nuovo corso di "Libro di Note LIVE!" , lo spettacolo nato da un mio programma radiofonico e arrivato sui palchi in un ibrido tra reading, teatro, radio e dj set.

Ma la notizia vera non è questa.
La vera notizia è che ci sarà qualcuno con me sul palco.
Una persona che, contattata ieri al telefono, ha accettato senza riserve di partecipare, incuriosito e interessato dalla cosa.

E per me è un grande onore averlo con noi, e non è un modo di dire: insomma, dovreste leggere qui per capire che il fatto di fare qualcosa assieme mi fa gonfiare di orgoglio come l'elio farebbe con un palloncino.

Lui è Mario Pigozzo Favero, voce, chitarra e penna dei Valentina Dorme, uno dei migliori gruppi indie-rock italiani. Ruvidi, letterari, romantici, come se Raymond Carver scrivesse racconti per farli musicare dai Sonic Youth, più o meno.
Potete ascoltarli in un podcast live tratto da Magazzeno Bis: clic destro qui per il primo tempo, un altro clic desto qui per il secondo tempo.

Mario è anche l'autore di uno dei racconti che leggerò domenica, tratti dall'antologia "Tutti i musicisti devono morire".
E sarà sul palco con me e gli altri attori (con Zanna e Fabbree ad occuparsi suoni e luci), a spezzare le letture con la sua poesia elettrica.

La notizia della sua partecipazione è arrivata ieri mattina. E da quando l'ho saputo la mia testa sta continuando a sputare idee per lo spettacolo...buon segno. Sì, buon segno.

Intanto, stasera noi di U-Turn siamo alla "Tenda" per la 40 minutes night, set di 40 minuti assieme agli M? e agli Stoop.
Ci si vede lì?

Soundtrack CLAP YOUR HANDS SAY YEAH "s/t" Wichita / v2, 2005

5 Comments:

  • Beh, come al solito non so assolutamente di cosa o chi tu stia parlando... ma mi sembra che vada tutto bene :D QUindi congratulazioni ed in bocca al lupo!

    ANdy

    By Anonymous Anonimo, at 3:58 PM  

  • Ciao bellezza! Tornato dalla Mukkonia? Com'è andata?

    By Blogger daniele, at 4:08 PM  

  • Da quanto hai scritto nel mio blog ho l'impressione che siamo fratelli...mia mamma mi diceva alla lettera le stesse cose, con i medesimi malefici effetti...Ma ti garantisco su un punto: se ti dondoli con la sedia, cadi, batti la testa, ma NON muori. O perlomeno, io non sono morto...
    ciao, M.

    By Anonymous marckuck, at 10:44 AM  

  • Don Delillo, americana. Se te lo leggi troverai qualcosa di molto rocchenroll.
    Cazzo, questo è un bel blog, davvero Dani. Complimenti!

    By Anonymous Simone benzinaio mancato, at 7:29 PM  

  • dopo il vostro show, venite a fare un brindisino per il mio compleanno allo juta!!!

    By Blogger Anais, at 3:31 PM  

Posta un commento

<< Home