un isterico tuareg...

22 settembre 2006

Unghie sul vetro

Non so cosa stessi sognando.
Ma stamattina mi ha svegliato un suono. Nella mia testa dormiente risuonava "Shame" di PJ Harvey, e di colpo ho sentito bussare.
Un suono insistente, nervoso, come di unghie sul vetro della porta. Questione di semibiscrome.
tatatatatatatatatatatatatatatatatatatatata...
Mi sono alzato, pensando di dover aprire.
Ma quando sono arrivato alla porta, non c'era nessuno.
Solo un normalissimo mattino che mi guardava, e si chiedeva cosa facessi lì, rintronato dal sonno, a guardare il vuoto come se mi aspettassi di trovarci qualcuno.

Il rumore di unghie sul vetro.
O il rumore di un mitra, che mi è restato in testa da ieri sera. Quello della polizia che spara e uccide cinque ragazzi, il 7 luglio 1960 a Reggio Emilia.
Me lo ha raccontato Paolo Nori, a me e a un teatro pieno di gente, ieri sera.
Leggeva il suo ultimo libro, a ogni pagina sempre più sgomento, sempre meno ironico davanti alle atrocità.

Tutto lo schifo sepolto sotto al tappeto.
E lo svegliarsi ingenuo di un sogno troppo reale.
Un bel risveglio, sereno. Nonostante lo schifo.

Soundtrack BLONDE REDHEAD "Misery is a butterfly" 4AD / Self, 2004

4 Comments:

  • Cavoli, non sapevo assolutamente nulla di questo fatto... se stai leggendo il libro, poi ne faresti una recensione? Mi fido del tuo giudizio :D (frase molto pericolosa, lo so).

    Un abbraccio, e fanculo allo schifo cosmico.

    Andy

    PS: Rodin sembra essere grandioso :D

    By Anonymous Anonimo, at 2:25 PM  

  • Ti fidi del mio giudizio??? Sono preoccupato per te! ;-)
    Mi sa che ne parlerò nel classificone di lunedì...anche perchè ne ha fatto una lettura integrale, è durata 4 ore! É come se lo avessi letto io...

    By Blogger daniele, at 3:36 PM  

  • ...scusa se viro al frivolo...
    U(r) turn? come è andata?

    By Anonymous Anidride, at 9:53 AM  

  • Vira pure, ci mancherebbe altro!
    É andata bbbene...ci siamo divertiti un bel po', con il palco allestito a ring (con tanto di corde e gong!), due consolle con due luci (una rossa e una verde per segnalare i turni dei diversi dj), e la solita fauna del centro sociale (c'era perfino l'ometto del gancio improponibile, con una camicia piena di lustrini che non se poteva vedè..:-)
    E abbiamo anche le nostre spillette, finalmente! Guarda qui: http://www.u-turnet.com/index.php?option=com_content&task=view&id=26&Itemid=71
    Saranno belle???!!! :-)

    By Blogger daniele, at 4:32 PM  

Posta un commento

<< Home