un isterico tuareg...

26 settembre 2006

Tagliare!

Mi manca una cosa: il dono della sintesi.
Come si tagliano cinque mesi di frasi, riflessioni, cazzate, incontri, ricordi e musica? E come si fa ad adattarli in un racconto che abbia un filo logico? LA MIA VITA NON HA UN FILO LOGICO! E su carta...men che meno.
Cinque mesi di blog in diciottomila caratteri.
A ogni parola che taglio, mi sembra di mutilarmi un pezzo di vita.
Il "conteggio parole" di Word è il mio peggior nemico di oggi.
Lo odio.

Soundtrack FRIDA HYVÖNEN "Until death comes" Secretly Canadian / Wide, 2006

4 Comments:

  • siamo in due.

    Buone Cose

    Many

    By Anonymous Many, at 6:09 PM  

  • ma partecipano tutti a scrittomisto?
    una capitata qui per caso cercando "portami al mare anche a dicembre se ti pare"...

    By Anonymous LadyViola, at 10:37 PM  

  • ...come inventarmi un abstract di 100 parole su una ricerca durata due anni... odio il contaparole...

    By Anonymous Anidride, at 7:51 AM  

  • E' che anche tu sei, di base, un "digirroico", Danielito...
    Fili logici? Peccato! Siam nati senza.
    Ma abbiamo kilometri del filo inconsistente del senno di poi, del filo argenteo dell'ottimismo (perchè a dirla tutta lo sappiamo che c'è...ogni tanto lo vediamo luccicare) e del filo tenace della consapevolezza.
    Un ordito discreto.
    Certo farci su anche una discreta trama è un'altra storia...

    By Anonymous Lohana, at 1:04 AM  

Posta un commento

<< Home