un isterico tuareg...

24 luglio 2006

The week never starts 'round here # 15

Pessimismo e fastidio. Pessimismo e fastidio. Pessimismo e fastidio.

L'EVENTO.

Ho finalmente visto dal vivo i miei adorati Massive Attack. E mi è successa una cosa che mi era capitata solo poche altre volte: commuovermi durante un concerto. Così, quando Elizabeth Fraser è salita per cantare "Teardrop", ho sentito una gioia e una bellezza totale.
Ma non è astato solo quello: è stato un concerto di ritorni. C'è di nuovo Daddy G, ci sono le canzoni suonate quasi tutte live con una forza pazzesca, c'è Liz Fraser vestita come un angelo, con la voce appena un po' più scura di un tempo ma sempre magnifica; c'è una nuova vocalist di potenza spaventosa; c'è Horace Andy che si lancia nel vortice ciclico di "Angel" facendomi perdere di vista la realtà per pochi minuti.
Un concerto bellissimo, davvero: sconvolgenti "Future proof" e "Safe from harm", che diventano potentissime e psichedeliche; "Inertia creeps" e "Risingson" hanno un cuore nerissimo. E "Black milk"? E "Unfinished sympathy"? Sono rimasto senza parole a lungo. Peccato solo per la chiusura punkeggiante e fuori luogo di "Group four", dove la Fraser rischia di buttare fuori il gruppo per un paio di volte, e perchè è mancata la mia preferita, "Protection".
Ma se la perfezione non esiste, sabato sera ci siamo arrivati vicino.

E poi tutto il contorno al Flippaut è stato grande: incontrare i miei amici del master che non vedevo da settembre, conoscere finalmente (anche se per poco) Cooper, la rilassatezza del godersi un pomeriggio sdraiato su un prato ad ascoltare musica...
Ne avevo bisogno. É stato il giorno dopo che ha rovinato tutto...


IL LIBRO.

Mi sto piano piano ributtando sui libri. E stavolta è toccato a "Tuttalpiù muoio" di Albinati & Timi. L'ho solo iniziato, ma sembra molto divertente. É la storia di un ragazzino che cresce disperso in un paesino umbro, e arriva a fare il modello e l'attore, con tutto il delirio che ne consegue.
Splendido l'inizio: il bambino che nasce prematuro di due mesi, perchè la madre, idiota, si rovescia l'acqua bollente sulla pancia...

CD (selezione).

- BJORK "Debut"
- SCISMA "Armstrong"
- P J HARVEY "4-track demos"
- JOAN AS POLICEWOMAN "Real life"
- SAINKHO NAMTCHYLAK "Naked spirit"
- RAVI SHANKAR "Chants of India"
- DINOSAUR JR. "Bug"

IL VIDEO.

Niente di particolare da segnalare. Vedete, la sala è la stanza più calda di casa...e perchè devo stare a sciogliermi per aspettare che MTV Brand New passi qualcosa di decente?

MP3.

Stavolta qui c'è qualcosa di interessante. Stavo giusto chiedendomi perchè il livello ai concorsi per gruppi emergenti sia così scarso (perchè tutti si sentono in diritto di suonare? e perchè io ti devo ascoltare?) quando, ieri sera, incontro un duo di Verona molto, molto interessante.
Hanno un nome assurdo, Arbdesastr, ma quello che fanno è davvero bello. Soprattutto se vi piacciono i Radiohead di "Kid A". Il territorio è quello: come nel nuovo disco solista di Thom Yorke, o come immaginare certi dischi Warp cantati da una gran voce piena di effetti.
A parte la voce - bella ma sempre sulla stessa linea melodica - un potenziale gran gruppo.
Andate a sentire qualcosa sulla loro pagina di myspace e ditemi...

LA FRASE DELLA SETTIMANA.

Anna: "Posso venire in vacanza con voi?"
Io: "Dipende. Sei abbastanza infelice?"

(sta per partire il tour alcoolico delle neo-zitelle disperate...)

The week starts...NOW!
Buona settimana...

5 Comments:

  • Direi che la frase della settimana ha del terrificante...

    Andy

    By Anonymous Anonimo, at 2:24 PM  

  • Giuro che era detta ridendo...;-)
    Anche perchè poi, alla stessa festa, abbiamo conosciuto tutti un ballerino di flamenco e c'è stata una specie di rissa su chi poteva saltargli addosso per primo...e per la cronaca ha vinto Anna. SOno stato informato che non potevo partecipare alla gara...uffa...

    By Blogger daniele, at 5:15 PM  

  • Accidenti, mi capita sempre più frequentemente di leggere pagine che mi fanno sentire terribilmente ignorante - per non dire vecchia :(
    Non conosco nessuno dei gruppi che citi, devo preoccuparmi?
    Figurarsi che domenica sera sono stata al concerto di Daniele Silvestri, e metà delle canzoni non le avevo mai sentite prima. Però mi è piaciuto ugualmente!

    Io non trovo terrificante la frase della settimana, tutt'altro!...

    By Anonymous Twiggy, at 11:32 AM  

  • Anche io non conosco parecch dei gruppi che citi, Daniele... sara' che sono piu' vecchietto e di gusti musicali diversi :D
    Guarda: ammesso o non ammesso alla competizione di salto sul ballerino, ti assicuro che avrei dato battaglia comunque. Cattiva Anna! Ladra!!!!

    Andy

    By Anonymous Anonimo, at 12:13 PM  

  • Twiggy, no te preoccupe...Molte cose le conosco da appassionato/malato...in teoria dovrei essere una specie di giornalista/critico musicale (disoccupato e squattrinato, va da sè...).
    É come se Andy - che fa il chimico, o gioca con la chimica, o usa robe chimiche :-) - si mettesse a parlare di solfati e bromuri...non capirei una mazza...

    E poi...vuoi farmi felice? Fammi scoprire della musica nuova, o chiudimi dentro un negozio di dischi: divento come un bimbo in un negozio di giochi... ;-)

    By Blogger daniele, at 2:46 PM  

Posta un commento

<< Home