un isterico tuareg...

02 luglio 2006

La baracconata

Un uomo si lancia sulla folla all'interno di una gigantesca palla trasparente. Alla sua sinistra, una decina di marziane tra il sexy e il ridicolo, alla sua destra una squadra di Babbi Natali. Una Barbie impiccata all'asta del microfono, palloni bianchi che piovono sulla gente (una piccola minaccia...mi sentivo un po' il Numero 6...), macchine per sparare coriandoli e stelle filanti, WonderWoman che scatta fotografie, Superman e Capitan America impegnati a difendere l'eroe dal ritorno dei palloni. Una microcamera che ti riprende la gola, una gigantesca mirrorball, una donna nuda che danza in colori deviati.

A questo punto le opzioni sono due. O tutto questo era solo nella mia testa, oppure era sul palco del concerto dei Flaming Lips, ieri sera, a Ferrara.

Dovevo andare per intervistare gli Ok Go (altra band che vale pochino, ma piuttosto divertente) per Sonic Magazine, e ho deciso di fermarmi assieme al buon Stefano per il concerto. Non sono mai stato un fan dei dischi Flaming Lips...troppo cazzari, esagerati, vittime di horror vacui...
Vabbè. Stefano mi convince a restare, promettendomi che sarebbe stato un concerto magnifico.E vabbè, alla fine Ferrara è una delle mie città preferite, il mio (nostro, col Trio della Cattiveria...)punto di fuga quando le cose si mettono male...quindi, perchè no?
E in più trovo anche il vinile di "Telegram" di Bjork a 10 euro in una bancarella...

Però il concerto è una baraccconata inaudita. Divertente, sì, moltissimo. Mi sembrava di essere un bimbo a Carnevale...mi divertiva la pioggia di coriandoli addosso...
Però, avrei una domanda: e la musica?
Dopo un quarto d'ora smetti di guardare il palco e inizi a cercare i palloni bianchi per giocare col pubblico...
Pace, amore ed empatia. Torniamo tutti bambini. Sì, vabbè...buonanotte...

Soundtrack BJORK "Telegram" One Little Indian / Universal, 1996

4 Comments:

  • Mah!...Potendo scegliere tra le tue 2 ipotesi avrei preferito che il tutto fosse nella tua testa...magari scaturito da un'overdose di lambrusco o da una fumata di barbe di granturco...Ma i gusti son gusti e c'è a chi piace così, che ci vogliam fare? Rifatti il palato musicale a vignola il 13 (tanto nn è lontano da Casalgrande), và, che c'è ancora il Cristicchi. Se ti ricordi e mi riconosci, la birra la offro io. ;-)

    By Anonymous MastraLucertolaia, at 10:53 PM  

  • Dov'era la musica? La musica era nei palloncini.
    Sabato sera il cerchio si è chiuso con War Pigs dei Black Sabbath fatta psichedelicheggiare dai Flaming in un tripudio di coriandoli. Metal e coriandoli. Eccola la musica.

    Buone Cose

    Many

    By Anonymous Many, at 9:25 AM  

  • La musica? l'abbiamo portata noi, cantando a squarciagola "do you realiiizeeeeeeee" , loro hanno portato i palloncini. A una festa dell'asilo funziona così, ognuno porta qualcosa. Ah, ti sei accorto dello stronzo di cartapesta che ti ho messo nella borsa?

    By Anonymous el perro negro, at 12:12 PM  

  • In effetti la festa è stata carina...anche se nessuno mi ha messo l'aspirina nella cocacola... :-)
    O quella era la festa delle medie? Sono confuso...

    By Blogger daniele, at 12:38 PM  

Posta un commento

<< Home